Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK
consolato_toronto

PASSAPORTI CON RILEVAZIONE IMPRONTE DIGITALI - PRIMO BILANCIO

Data:

13/07/2010


PASSAPORTI CON RILEVAZIONE IMPRONTE DIGITALI - PRIMO BILANCIO
A circa due mesi dall’introduzione del nuovo passaporto europeo con rilevazione delle impronte digitali – che ha comportato un notevole sforzo di adeguamento organizzativo da parte di questo Consolato Generale e un inevitabile appesantimento delle procedure interne – il bilancio e’ decisamente positivo.
Non si sono verificati inconvenienti particolari. Tutti gli utenti – il cui numero nei mesi estivi e’ particolarmente elevato – la cui pratica fosse stata completata con la necessaria documentazione, hanno ricevuto il passaporto immediatamente il giorno stesso del perfezionamento della pratica. La piccola attesa dovuta ai tempi di stampa del passaporto e’ stata compensata dalla eliminazione della necessita’ di dover tornare in Consolato una seconda volta per ritirare il passaporto. I giudizi del pubblico sono stati finora di segno decisamente positivo e di questo ci rallegriamo molto.

PASSAPORTO ELETTRONICO – FASE II
04/03/2010
-
Si informa che e' attualmente in vigore la fase finale  del progetto di passaporto elettronico, che prevede che tutti gli Uffici preposti al rilascio di Passaporti, sia in Italia (Questure e Commissariati di Polizia), sia all’estero (Ambasciate e Consolati) emettano passaporti elettronici di validita’ decennale in cui, oltre all’immagine del volto, vengono riportate anche le impronte digitali del titolare.
Con l’attuazione di questa seconda fase, i connazionali richiedenti un passaporto devono necessariamente recarsi di persona presso questo Consolato Generale per la rilevazione delle impronte digitali. Tale funzione, infatti, non e’ assolvibile da Vice Consoli Onorari o Corrispondenti Consolari.

 

151