Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK
consolato_toronto

Divorzio

 

Divorzio

Riconoscimento e trascrizione in Italia delle sentenze canadesi di divorzio

La sentenza di divorzio straniera, in base alla Legge n.218/1995, può essere riconosciuta in forma automatica nell'ordinamento italiano.

DOCUMENTI DA PRESENTARE

Considerato che, di norma, le sentenze canadesi di divorzio non contengono tutti i requisiti richiesti dalla normativa italiana, vanno presentati i seguenti documenti canadesi, di cui quelli ai punti 1 e 2 devono essere in originale o copia conforme all’originale (certified copy) rilasciata dal Tribunale competente:

1) Sentenza di divorzio (“Decree Nisi” oppure “Divorce Judgment” o “Divorce Order”);
2) Certificato di divorzio (“Decree Absolute” oppure “Certificate of Divorce”);

N.B.: I suddetti documenti dovranno essere presentati a questo Consolato Generale dopo essere stati legalizzati dal Ministry of Foreign Affairs and International Trade of Canada ed essere muniti di traduzione in italiano effettuata da uno dei traduttori di riferimento del consolato;

3) Richiesta di divorzio (Application for divorce or Petition of Divorce);

4) Dichiarazione sostitutiva dell’atto di notorietà e richiesta di trascrizione (con allegato documento di riconoscimento valido con firma);

E’ richiesto il pagamento della tariffa consolare per la legalizzazione dei documenti presentati e per la legalizzazione della traduzione (Legalizzazione Atti, art.69). Per conoscere l'importo aggiornato clicca qui.

Tutta la documentazione originale sara’ trattenuta da questo Consolato.

Aggiornato al 27/01/2016


110