Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK
consolato_toronto

Dichiarazioni di valore

 

Dichiarazioni di valore

La Dichiarazione di Valore (DV) è un documento rilasciato dall'autorità consolare italiana volto a verificare l'autenticità delle credenziali accademiche ottenute all'estero e la loro corrispondenza nel sistema educativo italiano. Una DV fornisce inoltre indicazioni in merito alla validità delle credenziali ottenute nel Paese in cui si è studiato, conferma la qualità legale dell'istituto che le ha rilasciate e indica la durata del corso ed il piano di studi frequentato.

Gli studenti che intendono studiare in Italia e tutti coloro che necessitano il riconoscimento del loro titolo di studio conseguito all'estero per qualsiasi motivo, devono quindi necessariamente ottenere una dichiarazione di valore.

Nel caso in cui lo studente debba trasferirsi in Italia durante il suo percorso formativo senza aver conseguito un diploma finale, il Consolato rilascera', su richiesta dell'interessato, una Dichiarazione Consolare (DC) di avvenuta frequenza e degli eventuali crediti ottenuti o si limitera', seconda dei casi, alla legalizzazione del documento scolastico.


Si indicano di seguito i passi da seguire:

1) Individua innanzitutto il Consolato competente a rilasciare la DV/DC. Si tratta dell'ufficio consolare nella cui giurisdizione si trova la scuola/università frequentata;

2) Se devi rivolgerti al Consolato Generale d'Italia a Toronto, scarica il formulario per richiedere la DV, DC o legalizzazione del documento scolastico;

3) Richiedi alla scuola/college/università frequentata il certificato dei corsi superati (transcript) ed il titolo accademico finale (Diploma, Bachelor, Master, Ph.D, ecc.).

Il titolo accademico finale ed il transcript presentato dovra' essere legalizzato (in particolare la firma del rettore/preside) dal Ministero degli Affari Esteri canadese ad Ottawa. Leggi qui per saperne di più.

4) Verifica se la scuola/universita' in Italia richiede la traduzione del diploma e dei transcript. In tal caso sara' necessario rivolgersi ad uno dei traduttori certificati la cui firma e' depositata presso il Consolato Generale.

5) Consulta qui la lista dei documenti richiesti per le varie tipologie di DV o DC;

6) Dopo aver raccolto tutta la documentazione necessaria (ad es. pagella/diploma/titolo finale/master/transcript originali), potrai contattare il Consolato Generale per consegnare tutta la documentazione di persona o in alternativa delegare una terza persona ad agire per tuo conto con un'apposita delega scritta;

7) Dovrai provvedere a fare una copia di tutti i documenti presentati. Il Consolato non fa fotocopie della documentazione;

8) Il richiedente, o la persona delegata, verranno avvisati via email non appena la DV/DC sarà pronta per essere ritirata, di solito entro un mese dalla presentazione. Sarà successivamente cura del richiedente utilizzare la DV/DC per gli usi del caso. Tutta la documentazione originale verrà restituita.

9) La DV/DC viene rilasciata gratuitamente se è finalizzata al proseguimento degli studi (documentazione comprovante deve essere allegata alla richiesta), altrimenti, per usi alternativi (quali ad esempio il lavoro o l'equipollenza) dovrà essere pagata la relativa tariffa consolare;

10) In caso di invio della documentazione per posta, dopo aver verificato che il contenuto risponda alla documentazione richiesta e sopra specificata, occorre allegare una busta pre-affrancata e pre-indirizzata per la restituzione. Nel caso in cui il richiedente risieda fuori dal Canada si raccomanda l'uso di un corriere (DHL / FEDEX / UPS). In mancanza della busta pre-affrancata e pre-indirizzata il Consolato non restituirà la documentazione e la tratterrà fino a quando non verrà fornita la busta.


NOTA BENE:

La DV/DC fornisce una breve descrizione del titolo accademico o professionale rilasciato da un Ente situato in un Paese straniero che adotta un sistema educativo diverso da quello italiano.

Come tale, la DV/DC non costituisce di per se' prova della competenza e/o delle qualità professionali della persona acquisite attraverso il titolo ottenuto. Di conseguenza, sebbene la DV/DC costituisca per l'ordinamento italiano un documento formale attendibile circa le credenziali di natura accademica ottenute all’estero, la mera presentazione di una DV/DC non esclude il diritto da parte dell'Ente ricevente di effettuare ulteriori autonomi accertamenti e verifiche, come ad esempio un esame dettagliato dei vari corsi superati (transcript).


Aggiornato al 20/09/2016


42