Colori della Repubblica Italiana
   
RIACQUISTO DELLA CITTADINANZA ITALIANA PER RESIDENZA

Chi ha perso la cittadinanza italiana per naturalizzazione canadese prima del 15 agosto 1992 - e non ha esercitato la facolta` di riacquistarla prevista dalla legge nei cinque anni successivi – potra’ comunque riacquistarla stabilendo la residenza presso un qualsiasi Comune italiano e rendendo a tal fine una apposita dichiarazione oppure automaticamente dopo un anno dalla data in cui hanno stabilito la residenza in Italia.
Le procedure dovranno essere espletate direttamente in Italia presso il Comune in cui si stabilira’ la residenza.

In particolare, si suggerisce di procedere come segue:

• Prima di partire e’ opportuno verificare presso il Consolato che risulti trasmesso l’attestato di naturalizzazione redatto sulla base del certificato di cittadinanza canadese al Comune di nascita o di ultima residenza. Nel caso in cui cio’ non sia stato fatto occorrera`provvedere presentando il certificato integrale/long form (non il tesserino plastificato/wallet size). Scarica qui il modulo.
Fin quando il comune in Italia non ricevera’ prova dell’avvenuta naturalizzazione canadese, attraverso il Consolato, il richiedente verra’ considerato erroneamente ancora cittadino italiano con la conseguentemente impossibilita’ di procedere al riacquisto della cittadinanza stessa.

• Presentare al Consolato copia dell'atto di nascita, del vecchio passaporto italiano (se disponibile) e del passaporto canadese oltre al certificato di naturalizzazione canadese, se non precedentemente registrato in Italia.

• Bisogna inoltre ottenere, facendone richiesta all’ufficio Visti di questo Consolato Generale, un visto di ingresso in Italia di tipo "Residenza Elettiva". Il visto e' un requisito per l’ottenimento in Italia del permesso di soggiorno.

1) Si parte quindi con il proprio passaporto canadese e il visto di Residenza Elettiva rilasciato da questo Consolato Generale. All’arrivo in Italia ci si reca presso l’ufficio postale per ottenere i moduli (KIT modulo 1 e 2) per poter richiedere il permesso di soggiorno, specificando che serve per il riacquisto della cittadinanza italiana.


DOCUMENTI necessari per il permesso di soggiorno:

Kit Postale del costo di Euro 30,00 contenente il Modello 209, moduli 1 e 2 (si trovano presso qualsiasi ufficio postale). Controlla qui il contenuto del Kit Posta Soggiorno.
N. 4  fototessera.
Marca da bollo da Euro 14,62.
Fotocopia di tutte le pagine del Passaporto.
Fotocopia del contratto d'affitto registrato o dell’atto di proprieta' personale dell’abitazione in cui si risiedera’ in Italia.

Si segnala che potrebbe essere richiesta anche della documentazione attestante il diritto all’assistenza sanitaria, valido nel territorio dell’Unione Europea.

2) Successivamente alla domanda di permesso di soggiorno sara`necessario recarsi presso il Comune per la registrazione della residenza e conseguente iscrizione presso l’APR (Anagrafe della Popolazione Residente). Una volta espletato tale adempimento sara’ possibile rendere la dichiarazione di cui alla lettera C dell’art. 13 della legge 91/1992 sopra menzionato, e per richiedere allo stesso Comune di preparare la dichiarazione di volonta’ prevista dalla legge per il riacquisto della cittadinanza. Il riacquisto della cittadinanza, e il conseguente diritto al passaporto, scattano dopo che il Comune avra’ verificato che il richiedente risiede effettivamente presso l’indirizzo dichiarato. Modalita’ e tempistica dei controlli dipendono dai Comuni.

3) Nel caso in cui in seguito si rientri in Canada, e’ necessario chiedere al Comune un certificato di cittadinanza italiana sul quale va indicata la data in cui l’interessato ha effettuato il riacquisto per residenza in Italia, come prevede l’art.13, comma C della Legge n.91 del 1992.

A questo punto sara’ possibile iscriversi come cittadino italiano presso l’Aire (l’Anagrafe degli Italiani Residenti all’Estero) di questo Consolato Generale.

ATTENZIONE – IMPORTANTE

Sara’ il Comune stesso che dovra' certificare l’avvenuto riacquisto della cittadinanza. In mancanza della presentazione del certificato che attesta il riacquisto, il Consolato Generale non potra' rilasciare il passaporto ne' intervenire presso il Comune stesso per accellerare e/o definire la procedura di riacquisto.

Nel caso di figli minorenni al seguito occorrera’ seguire la stessa procedura.

Scarica qui il modulo per registrare la naturalizzazione canadese in Italia 
Per saperne di piu' sui visti e prenotare l'appuntamento per la domanda di visto 
Domanda per il Visto di residenza elettiva
Requisiti per visto per residenza elettiva
 
Mappa |  Note Legali |  Credits |  F.A.Q.